Star Skin: Petra

 

 

 

Star Skin: Petra

 

It’s a game to find the truth in clouds

or trace a future’s arc on the tumble

of bones,

the palm of a hand or 

our closest constellations.

 

Yours is a more slippery truth dear Petra

a cyclical one

a truth of the sun

your beauty radiates with your sudden smile

your voice 

awakens the sleepers

 

the art you create transpires to make

a tiny penumbra -animating each dust mote 

(our own small songs)

beneath the brilliance of your light

but yours is a more slippery truth dear Petra

a cyclical one

a truth of the night

a quiet retreat

where your touch is still and 

you wonder if the shape of this star skin

will tuck you in.

 

this truth is also our truth sweet one,

all hearts come with a tender apparatus

a delicate aperture

to regulate the amount of light

 

the truth of tides

our tapestry flush with color

or when the oceans pull back their edge

we all stand as bare as bones

 

Tonight Roma and NYC are joined by moon and sun

you look to the sky 

the heavens find your shape

and remake the beauties of your heart 

in the moon’s sigh that I hear.

 

I do not know how to read the clouds, or palms, or bones

but this much i know

that you bring the rhythms of the seasons

the beauties full and quiet

to give a fuller love within,

in this, our star skin. 

 

 

 

 

 

Pelle di Stella:

 

È un gioco trovar la verità dentro nuvole

o tracciar un arco del futuro sulla tombola d’ossa

sul palmo di una mano o 

sulle nostre costellazioni più vicine.

 

La vostra è una verità più elusiva cara Petra

una verità ciclica

una verità diurna

la vostra bellezza irradia col vostro sorriso improvviso

la vostra voce sveglia i dormienti

 

L’arte che voi create traspira per formare 

una piccola penombra – animando ogni granello di polvere

(le nostre canzoncine)

sotto lo splendore della vostra luce

ma la vostra è una verità più elusive cara Petra

una verità ciclica

una verità notturna

un rifugio tranquillo

dove la vostra carezza è immobile e 

ci si domanda se la forma di questa pelle di stella

ci accoglierà.

 

Questa verità è anche la nostra carissima,

i cuori possessano un apparato tenero 

un’apertura delicata

per regolare la quantità di luce

 

la verità delle maree

il nostro arazzo costante in colore

o quando gli oceani ritirano il loro orlo 

restiamo tutti nudi come ossa 

 

Stasera Roma e NYC sono uniti da luna e sole

voi guardate al cielo 

i paradisi incontrano la vostra forma

e riproducono le bellezze del vostro cuore

nel sospiro che sento della luna.

 

Non so leggere le nuvole, o palmi, o ossa

ma tanto lo so

che voi portate i ritmi delle stagioni 

le bellezze piene e quiete

per dar un amor più pieno che contenga, 

in questa, la nostra pelle di stella.